Convegno Distrettuale Equal Pay Day Trieste, 13 aprile 2012

 Locandina 2012 FIDAPA

CONVEGNO EQUAL PAY DAY A TRIESTE,

LA GIORNATA DELL’UGUALE RETRIBUZIONE UOMO – DONNA

 Nel 2011 un gap salariale di genere del 17% a livello europeo

 

Si è tenuto venerdì 13 aprile a Trieste il convegno sull’EQUAL PAY DAY, promosso dal Distretto Nord Est della BPW (Business & Professional Women) Italy- Fidapa ed organizzato dalle due Sezioni triestine Tergeste Venezia Giulia e Trieste Storica. Ne hanno discusso autorità locali, docenti dell’università di Trieste e rappresentanti dell’associazione dalle 17 in poi durante un incontro aperto al pubblico nella Sala Maggiore della Camera di Commercio di Trieste.

Recenti studi e ricerche hanno messo in evidenza non solo la bassa occupazione femminile in Italia ma anche il fatto che le donne siano meno pagate rispetto ai colleghi maschi. L’Equal Pay Day rappresenta infatti la giornata in cui una donna – con le stesse qualifiche professionali e la stessa anzianità – raggiunge lo stesso trattamento economico annuo dell’uomo e corrisponde in Europa in media tra marzo e aprile. In Italia viene ricordato il 15 di aprile, con iniziative e manifestazioni come quella triestina.

Nato negli Stati Uniti nel 1988, l’Equal Pay Day è stato celebrato in Europa per la prima volta in Germania nel 2008, da un’iniziativa del Coordinamento europeo della Business & Professional Women che ne supporta la diffusione e le attività. Secondo gli ultimi dati disponibili, nel 2011 il gap salariale nei Paesi europei (basato sugli stipendi orari) è stato pari al 17%.

Uguali opportunità e trattamenti nel lavoro sono parte integrante dei principi dell’Unione Europea e di una specifica direttiva emanata nell’anno 2006. Secondo il World Economic Forum l’Italia si colloca al 74° posto sui 135 Paesi considerati per indice di differenziale di genere (Global Gender Gap Index), su cui incide in maniera significativa la diseguaglianza di reddito tra uomini e donne (wage equality for similar work), che vede l’Italia tra i fanalini di coda al 125° posto.

Tornando alle motivazioni dell’Equal Pay Day, lo scopo è quello di ridurre e progressivamente annullare il differenziale di remunerazione. Nei Paesi che hanno promosso tale iniziativa negli ultimi anni, la differenza salariale si è ridotta di qualche giorno ogni anno, giungendo in alcuni Paesi ad anticipare l’Equal Pay Day al mese di marzo. In Svizzera ad esempio L’E.P.D. si è celebrato quest’anno il 7 marzo, in Germania il 23 marzo, in Polonia il 2 aprile, in Austria il 5 aprile, negli Stati Uniti il 12 aprile, in Spagna il 15 aprile.

Simbolo della manifestazione è una borsa rossa con il logo dell’Equal Pay Day a rappresentare i conti delle donne sempre in rosso e la necessità di riportarli a livello di parità con l’uomo.

Il convegno nella città giuliana punta a sensibilizzare la comunità sociale ed economica locale sulla disparità salariale, proponendo confronti e soluzioni internazionali Il Comitato di Presidenza nazionale della BPW-Italy Fidapa, con la collaborazione della Commissione legislazione, in collegamento con il Coordinamento europeo dell’associazione, raccoglierà i risultati delle iniziative locali e stenderà una mozione da inviare ai competenti Ministeri italiani,  per l’esame, la comparazione con la situazione degli altri paesi europei e l’assunzione dei relativi provvedimenti.

Elisabetta Gregoric Componente della Task Force “Leadership e formazione permanente” della BPW  e promotrice del convegno, ha dichiarato: “Questo convegno dimostra l’importanza crescente che il Distretto Nord Est e le Sezioni che lo compongono stanno acquisendo a livello nazionale ed europeo. Per la città di Trieste, con una tradizione di indipendenza lavorativa femminile, è un’opportunità rilevante per coinvolgere ed informare il tessuto economico e sociale della zona di queste tematiche.”

Dopo i saluti da parte della Vicepresidente del Distretto Nord Est, Carla Ciani Bassi, e delle Presidenti delle Sezioni Tergeste Venezia Giulia, Fabia Novajolli, e Trieste Storica, Marianna Accerboni, è stata la volta delle autorità locali: il convegno ha ottenuto il patrocinio della Camera di Commercio di Trieste, del Comune e della Provincia di Trieste.

Sono stati presenti Antonio Paoletti, Presidente della CCIAA di Trieste, Fabiana Martini, Vicesindaco di Trieste, Mariateresa Bassa Poropat, Presidente della Provincia di Trieste e Etta Carignani, Presidente Nazionale Onoraria AIDDA, nonché la Presidente della Consulta Femminile della Provincia di Trieste, Ester Pahor.

Il convegno è entrato poi nel vivo con la relazioni di Elisabetta Gregoric, Componente della Task Force “Leadership e formazione permanente” della BPW, che ha presentato l’approccio europeo all’Equal PayDay, seguito dagli interventi di docenti della Facoltà di Economia dell’Università di Trieste. Ha iniziato Gabriella Schoier, Docente di Statistica e attuale responsabile Distrettuale della Commissione Coordinamento Europeo che discuterà di “Equal Pay Day e BPW”. Hanno poi preso la parola le docenti di Economia Adriana Monte e Laura Chies, che hanno illustrato con numerose statistiche e dati “Donne ed impresa: alcuni numeri” relativi alla regione Friuli Venezia Giulia e Trieste e sul “Bilancio di Genere della Provincia di Trieste” rispettivamente. Ha preso poi la parola la Consigliera di Parità della Provincia di Trieste, Gabriella Taddeo, con “Il contrasto alle discriminazioni di genere sul posto di lavoro e  le nuove linee guida ministeriali in tema di pari opportunità” e la Responsabile Distretto Nord Est della Commissione Donne Politiche Sociali e Pari Opportunità, Raffaella Zannoni, che parlerà della “penalizzazione” della maternità.

Hanno chiuso il convegno Gabriella Vaglieri, componente della Commissione europea BPW “Sanità” ed Edoarda Grego, componente della Commissione europea BPW “Arte e Cultura”.

 

 

Di seguito il link a documenti e presentazioni relativi al convegno triestino:

http://tumblr.com/xxk1j3ig8i

C. Bassi_EPD Trieste 2012

presentazioni Schoier, Taddeo, Grego Vaglieri, Chies

Zannoni_epd trieste 2012

E. Carignani EPD Trieste 2012

e.gregoric – EPD Tergeste 2012