Menzione da Fidapa per Gabriela Camozzi responsabile del Centro Donna Venezia

Gabriela_CamozziComune di Venezia – “I miei più calorosi complimenti a Gabriela Camozzi, per la menzione di merito, che arriva a riprova del suo impegno per le donne della città”. Con queste parole l’assessore comunale alla Cittadinanza delle donne, Tiziana Agostini, ha annunciato l’assegnazione della menzione alla responsabile del Centro Donna del Comune di Venezia, da parte della Sezione di Venezia della Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari affiliata alla  International Federation of Business and Professional Women.
Il riconoscimento, cheè stato  consegnato oggi a Gabriela Camozzi  alle ore 19.30, nella Sala della Musica dell’hotel Ca’ Sagredo, viene attribuito ogni anno dal Consiglio di presidenza della Sezione di Venezia della Fidapa – BPW Italy a una donna che si è distinta per il suo operare nell’ambito delle Arti, delle Professioni o degli Affari e che, attraverso le sue attività, si è impegnata nel valorizzare le competenze femminili e si è adoperata per rimuovere ogni forma di discriminazione a sfavore delle donne ed esserne portavoce.
“Da diversi anni – ha continuato l’assessore Agostini – Gabriela Camozzi dirige con cura, attenzione e generosità un servizio importante come il Centro Donna del Comune di Venezia, unica struttura pubblica nel panorama nazionale, a cui ha impresso nuova energia, grazie anche alle passate esperienze ai vertici delle organizzazioni sindacali e all’interno del Comitato nazionale per le azioni positive a favore delle donne e della Commissione nazionale Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Preme ricordare che al Centro Donna  trovano spazio alcuni dei servizi più importanti del Comune: una biblioteca di genere, un centro multiculturale, il centro antiviolenza, lo sportello donna e lavoro.