Ferrara ringrazia. Presentazione della nuova Scuola dell’infanzia “Aquilone”

aquilone renziFIDAPA BPW ITALY-Sezione di Ferrara è stata invitata, lunedì 13 ottobre 2014, alla presentazione ufficiale della nuova Scuola dell’infanzia “L’Aquilone” realizzata dall’Amministrazione comunale di Ferrara, grazie ai fondi regionali per la ricostruzione post sisma e al contributo di aziende e privati cittadini. La struttura sorge a breve distanza dalla sede originaria della scuola, resa inagibile dal sisma del 2012.

All’appuntamento inaugurale hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco Tiziano Tagliani, gli assessori Annalisa Felletti e Aldo Modonesi, il direttore dell’Istituzione scolastica comunale Mauro Vecchi, la dirigente pedagogica della stessa Istituzione Donatella Mauro, la coordinatrice della scuola Cinzia Guandalini, la presidente del comitato di partecipazione della scuola Roberta Sandri e il parroco della Parrocchia di Sant’Agostino, unitamente a ospiti, insegnanti, genitori dei piccoli alunni della struttura scolastica.

Presenti anche i rappresentanti di alcune delle Aziende che hanno sostenuto la realizzazione dell’opera (Basell, Ibo, Vitaldent, Casa editrice Eventi Più) e lo scrittore Luigi dal Cin, autore del libro “Un drago sottosopra. Racconto sul terremoto” i cui proventi sono stati devoluti a favore della costruzione della scuola. Durante la cerimonia, l’Assessore ai lavori pubblici Modonesi ha nominato e ringraziato tutti coloro che, in ogni forma, hanno dimostrato la loro solidarietà alla scuola, fra questi anche FIDAPA BPW ITALY- Sezione di Pino Chieri-Distretto Nord Ovest, che ha donato alla scuola un sussidio didattico per gioco all’aperto.

Dopo il taglio del nastro a cura del sindaco Tagliani e dell’assessore Felletti, la cerimonia si è trasferita nel salone d’ingresso del nuovo edificio. Qui, mentre su uno schermo, si diffondevano le immagini delle fasi di costruzione della scuola, dalla posa della prima pietra, alla visita del premier Matteo Renzi, poco più di una settimana fa, gli amministratori esprimevano la loro soddisfazione poiché con questa nuova realizzazione si conclude l’opera emergenziale, nelle scuole, a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

Il nuovo edificio ospita quattro sezioni, per un totale di 100 bambini. La struttura ha una configurazione a corte aperta, concepita per essere in continua relazione con il giardino circostante, attraverso ampie superfici vetrate, in grado di creare interdipendenza tra spazi interni ed esterni. Quasi tutti i locali hanno infatti doppi affacci sull’esterno. Completa il progetto la realizzazione dell’ampio giardino didattico. L’edificio risponde nella progettazione strutturale alle norme antisismiche più recenti, ai criteri di sostenibilità ambientale, al risparmio energetico e si ispira, nella suddivisione degli spazi e degli ambienti, ai criteri pedagogici e didattici più innovativi, riconosciuti in ambito internazionale, alle scuole dell’infanzia dell’ Emilia Romagna.

Ferrara ringrazia tutti quelli che hanno reso possibile questa opera!

Matteo Renzi, con gli alunni della scuola Aquilone
Matteo Renzi, con gli alunni della scuola Aquilone
aquilone sindaco
Targa della nuova Scuola
Salone d’ingresso gremito
Nuova Scuola Aquilone