Equal Pay day – Vicenza 2011

La sezione di Vicenza ha organizzato una conferenza stampa sul tema della parità retributiva con la collaborazione del Comune di  Vicenza per il  19 Aprile 2011. Detta conferenza , che avrebbe avuto come partecipanti le autorità comunali , è stata annullata all’ultimo  minuto con il pretesto che Fidapa non riusciva a produrre dati provinciali significativi di una vera disparità retributiva. La presidente della Sezione di Vicenza della BPW-ITALY,  Francesca Ruta , non accettando il fatto, si è subito attivata con la consigliera di parità provinciale ed insieme hanno organizzato la conferenza  stampa nella sede della Provincia con la partecipazione di tutte le organizzazioni sindacali e le presidenti delle Commissioni Pari Opportunità comunali e provinciali, assessori, rappresentanti di testate giornalistiche e TV locali. Il 26 Aprile 2011, alle ore 11.00 , nella sala eventi  della Provincia, la conferenza ha avuto luogo con doppia risonanza : era quello che le socie di Vicenza volevano .

Si è inteso stimolare il dibattito su questo tema, alimentare la consapevolezza della portata del problema,sensibilizzare tutti i soggetti interessati nella  contrattazione nei luoghi di lavoro, ridurre il divario retributivo di genere in Italia, istituire  la giornata della parità salariale nel contesto della “ROAD MAP”, il percorso strategico ideato per combattere la disparità tra uomo e donna in casa e sul lavoro, proposto nel 2006 dalla Commissione Europea.

E’ stato sottolineato come anche nell’ ’impiego pubblico, che in apparenza rispetta l’’uguaglianza retributiva, vi sia una forte penalizzazione nei premi di produzione e nell’’avanzamento della carriera per una donna, poiché la maternità viene conteggiata come assenza per malattia “.